Foggia Calcio, nuove perquisizioni

Foggia Calcio, nuove perquisizioni
Nel mirino aziende dei due 'patron', i fratelli Sannella
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FOGGIA, 27 GIU - La Guardia di Finanza di Bari e di Foggia ha fatto scattare una serie di perquisizioni allo stadio Zaccheria di Foggia e in aziende locali per reati connessi - secondo quanto trapelato - alla gestione del Foggia Calcio, procedendo per frode fiscale e riciclaggio. Si tratterebbe dell'inchiesta avviata a inizio 2018 sul patron Fedele Sannella, indagato per riciclaggio di denaro sporco nel Foggia Calcio negli anni 2016-2017. Queste perquisizioni interessano i due patron, i fratelli Francesco e Fedele Sannella, e alcune società a loro riconducibili come la Satel Srl e la Sannella Holding 2. Diverse perquisizioni coinvolgono altri tre imprenditori foggiani. I fratelli Sannella hanno recentemente messo in vendita a 1 euro la squadra, che oggi è fuori dal calcio professionistico. È la terza volta che gli uffici del Foggia Calcio vengono perquisiti in un anno e mezzo. La prima il 24 gennaio 2018 su ordine della Dda di Milano, che ottenne l'arresto di Fedele, poi scarcerato. Quindi l'inchiesta passò a Foggia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sequestro di droga record in Martinica, requisite oltre otto tonnellate di cocaina

Jeff Bezos è l'uomo più ricco del mondo superando Elon Musk, terzo il francese Bernard Arnault

Gaza, le Nazioni Unite: indizi di violenze sessuali durante l'attacco del 7 ottobre e sugli ostaggi