Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ponte: sei secondi per abbattere le pile

Ponte: sei secondi per abbattere le pile
Autostrada chiusa dalle 7 alle 22
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 26 GIU – In 6 secondi cadranno le pile 10 e
11 del Morandi per l’esplosione di oltre una tonnellata di
dinamite. 20 mila i metri cubi di calcestruzzo e acciaio che
finiranno a terra. Non sarà un collasso: le due pile si
piegheranno una verso l’altra, in maniera controllata grazie
alla sequenza ravvicinata di deflagrazioni e poi cadranno a
terra in grossi pezzi. Le vibrazioni avranno durata brevissima e
saranno limitate, “almeno quelle che potrebbero provocare danni
nella zona rossa, più ridotta rispetto al raggio di
evacuazione”. Avverrà il 28 giugno. L’autostrada A7 Genova-Milano tra l’allacciamento con la A12
e la barriera di Genova Ovest sarà chiuso dalle 7 alle 22. Circa
500 persone con problemi e donne incinte lasceranno le loro
abitazioni dalla sera prima. Oltre 3400 persone saranno sfollate
dalle 5.30 della mattina. Per loro buoni pasti e strutture dove
passare la giornata. Mille persone non sono state ancora
rintracciate. L’esplosione ci sarà alle 9: se non ci saranno
polveri torneranno a casa alle 22.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.