Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Russia: la Duma sospende il trattato contro la proliferazione nucleare

Russia: la Duma sospende il trattato contro la proliferazione nucleare
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Mai gli anni del disgelo USA-URSS che precedettero la caduta del muro di Berlino sono sembrati così lontani. Oggi la Duma ha sospeso il trattato INF contro l'uso delle armi nucleari a medio e corto raggio che venne firmato da Ronald Regan e Michail Gorbačëv nel 1987.

Il voto dopo mesi di accuse reciproche tra Stati Uniti e Russia di aver violato il trattato.

Nonostante il voto a maggioranza della Duma, comunque, il presidente russo Putin ha il potere di rientrare nel trattato senza passare dal voto parlamentare.

Gli Stati Uniti a loro volta si erano ritirati dal patto il 2 febbraio, dopo aver accusato la Russia di averlo violato.

Un atto che ha inevitabilmente risvegliato vecchi fantasmi di guerra nucleare e gelato gli alleati europei che pur non essendo parte del patto sono quelli che più ne hanno beneficiato nel corso dei decenni.