ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sfiduciato dal parlamento austriaco il cancelliere Kurz

euronews_icons_loading
Sfiduciato dal parlamento austriaco il cancelliere Kurz
Diritti d'autore  REUTERS/Leonhard Foeger
Dimensioni di testo Aa Aa

Fine della corsa per il governo di Sebastian Kurz in Austria. Proprio all'indomani del successo elettorale in Europa, dove i popolari del Volkspartei hanno surclassato gli avversari, sfiorando il 35%, il cancelliere subisce in patria il primo voto di sfiducia mai passato in Austria

"Fino a pochi giorni fa l'obiettivo era quello di porre fine alla mia presidenza, una tattica forse comprensibile - ha detto in Parlamento - Ma far cadere l'intero governo...penso che nessuno capirà in questo Paese, oltre tutto quando mancano poche settimane alle elezioni anticipate".

Travolto dallo scandalo dell'ex alleato

Il voto anticipato era stato indetto dallo stesso cancelliere in seguito all''Ibizagate', lo scandalo che ha coinvolto gli ex alleati di governo, gli ultranazionalisti dell' Fpo.

"La mancanza di fiducia è dovuta agli accordi irresponsabili a cui è stato sottoposto lo Stato" ha detto la presidente del partito socialdemocratico Pamela Rendi - Wagner, annunciando la mozione di sfiducia.

REUTERS/Leonhard Foeger
Sfiduciato - Il cancelliere austriaco Sebastian KurzREUTERS/Leonhard Foeger

Il governo austriaco cade dopo un anno e mezzo dall'elezione di Kurz ma non è detto che per il cancelliere sia un male. Dopo essersi liberato dello scomodo alleato di estrema destra, che ora gli ha anche votato contro, e il tentativo di un governo di minoranza, l'esponente dei popolari austriaci potrà provare a capitalizzare il successo ottenuto alle Europee.