Europee: Grillo al seggio in silenzio

Europee: Grillo al seggio in silenzio
Nessuna battuta sul governo Giallo verde e sui fatti di Genova
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 26 MAG - Beppe Grillo al seggio in silenzio. Contrariamente a quanto avvenuto per le altre elezioni, quando era stato prodigo di battute, questa volta Beppe Grillo ha votato senza scambiare battute con i cronisti. Il comico si è presentato al seggio di Sant'Ilario all'Istituto Marsano, poco dopo le 14.30, con la moglie e con uno dei figli elettore debuttante. Ha chiesto al presidente di seggio come era l'affluenza, ma nessuna battuta. Dopo il voto, all'uscita dal seggio, gli è stato chiesto come vedeva l'alleanza di governo con Salvini dopo l'esito delle elezioni, ma il fondatore del Movimento 5 Stelle si è limitato a fare un piccolo sorriso. Nessun commento neanche sugli scontri avvenuti giovedì scorso a Genova tra polizia e antagonisti in cui è rimasto ferito un giornalista, durante un comizio di Casapoundi. "Ciao ragazzi", ha detto Grillo risalendo in auto per lasciare il seggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Milano, violenze e torture su minori al carcere Cesare Beccaria: 13 agenti arrestati

Le notizie del giorno | 22 aprile - Pomeridiane

Germania, ancora una spy story: arrestate tre persone a libro paga della Cina