EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Siria, Sandrini: 2 anni 8 mesi da incubo

Siria, Sandrini: 2 anni 8 mesi da incubo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 23 MAG - "Ringrazio le autorità italiane e ringrazio l'Italia per avermi portato a casa dopo due anni e otto mesi da incubo". Sono state le parole rilasciate da Alessandro Sandrini, il 34enne liberato in Siria e tornato a Brescia giovedì mattina per andare ai domiciliari a casa della madre in quanto accusato di rapina. "Avremo modo di parlare con i giornalisti, adesso non è il momento" ha aggiunto Sandrini, apparso in buone condizioni fisiche.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa ha causato il crollo del ristorante Medusa a Maiorca?

Cosa pensano i georgiani della nuova legge sull'influenza straniera?

Ilaria Salis a processo senza catene a Budapest: giudice rivela indirizzo dove sconta i domiciliari