Casapound: scontri polizia-antifascisti

Casapound: scontri polizia-antifascisti
A Genova lacrimogeni e cariche
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 23 MAG - Tensione tra antifascisti e polizia davanti a piazza Marsala. La polizia, dietro alle grate, ha risposto ai petardi lanciati dagli antifascisti con il lancio di alcuni lacrimogeni. La polizia ha anche effettuato una carica di alleggerimento tentando di allontanare i manifestanti dalle grate. La polizia ha respinto i manifestanti antifascisti con i lacrimogeni, di fatto isolando la piazza di Genova dove Casapound sta tenendo un comizio. I manifestanti hanno risposto lanciando bottiglie e pezzi di bastone. Gli antifascisti al grido "Genova è solo antifascista" avevano cercato di forzare il blocco della polizia per raggiungere piazza Marsala dove alcune decine di militanti di Casapound partecipano ad un comizio. Sono 300 gli uomini delle forze dell'ordine impegnati nel servizio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia

Nuove sanzioni a Mosca dopo la morte di Navalny: colpite aziende cinesi, indiane e turche