Canapisa e presidio Lega bloccano centro

Canapisa e presidio Lega bloccano centro
Manifestazioni si stanno svolgendo in modo pacifico
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PISA, 18 MAG - E' letteralmente paralizzato gran parte del centro cittadino di Pisa per la concomitanza di due manifestazioni contrapposte a poche centinaia di metri l'una dall'altra. Da una parte gli antiproibizionisti di Canapisa, che per la prima volta in 19 edizioni hanno dovuto rinunciare alla street parade, dall'altra il presidio promosso da Lega e centrodestra per dire no alla manifestazione antiproibizionista. In mezzo un imponente servizio d'ordine. I due presidi sono iniziati alle 16 e al momento si stanno svolgendo in modo pacifico. Dal palco del centrodestra il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani (Fi) ha ribadito il suo "no a qualunque liberalizzazione di droghe leggere" e che oggi "a Pisa non è stato impedito di manifestare a nessuno, anzi è stata fatta una scelta di ordine pubblico legittima". Al presidio del centrodestra hanno partecipato oltre 200 persone. Dalla parte opposta circa 800 persone prendono parte al presidio antiproibizionista con musica, canti e interventi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"