Cargo con armi: a Genova lunedì mattina

Cargo con armi: a Genova lunedì mattina
La nave ha chiesto l'accosto. Qui mai movimentato armamenti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 17 MAG - E' atteso lunedì a Genova il cargo saudita Bahri Yanbu che trasporta armamenti che l'Arabia userebbe nella guerra in Yemen. Alla Capitaneria è arrivata la richiesta d'accosto. "Ora attendiamo il nulla osta del terminalista per confermare l'attracco. Aspettiamo di sapere se in banchina c'è posto". Il cargo, proveniente dal porto di Santander, attraccherebbe al terminal Gmt. A Genova la nave imbarcherà materiale civile. Portuali, partiti, sindacati e pacifisti vorrebbero che venisse impedito l'attracco, sulla scia di quanto avvenuto a Le Havre, dove il cargo doveva imbarcare cannoni di fabbricazione francese, mentre in quello di Anversa aveva caricato munizioni. Nel pomeriggio si terrà un'assemblea dei portuali per decidere quali manifestazioni adottare. Prefettura e Capitaneria hanno sottolineato "che non ci sono rilievi per impedire l'accosto". Sono 35 anni che la compagnia Bahri fa servizio di linea nel porto di Genova dove, secondo quanto apprende l'ANSA, non ha mai caricato merce militare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi