ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Finlandia: Socialdemocratici in testa, Veri Finlandesi secondi

Elezioni in Finlandia: Socialdemocratici in testa, Veri Finlandesi secondi
Dimensioni di testo Aa Aa

Urne aperte in Finladia per il rinnovo del Parlamento sotto gli occhi puntati di Bruxelles. Nei sondaggi i socialdemocratici sono in testa con il 19% dei consensi, seguiti dai populisti del partito “Veri Finlandesi” al 16%.

Al centro della campagna elettorale di questi mesi il modello di welfare che i finlandesi chiedono di mantenere e la lotta al cambiamento climatico .

"Tutti concordano nel ritenere il clima un tema fondamentale, ma ci sono altre materie da affrontare, penso che l’immigrazione sia tra le sfide piu’ grandi, cosi’ come la riforma dell’assistenza sanitaria e sociale, le persone sceglieranno in base a come vengono trattati questi temi” ha spiegato Sari Hanhinen, impiegata statale.

"I negoziati saranno molto difficili, è chiaro ci vorrà del tempo prima che possano creare un governo. Ma io penso che troveranno consenso in qualche modo” ha affermato Jukka Vakkila, dottoressa.

ll partito socialdemocratico di centro-sinistra, pro-Europa, che sembra ottenere il maggior numero di voti, avrebbe in ogni caso bisogno di trovare una coalizione per riuscire a formare un governo.

Al terzo posto nei sondaggi il Partito della coalizione nazionale (destra) al governo con il partito di Centro del premier Juha Sipila e con gli euroscettici della 'Riforma blu'.

Secondo partito del Paese potrebbero essere invece i populisti "Veri Finlandesi"capeggiati dall’eurodeputato di utlradestra Jussi Halla-aho, i populisti hanno raccolto il favore degli elettori preoccupati da eventuali sacrifici chiesti da altre forze politiche per la lotta contro il cambiamento climatico.

Il 36% degli elettori ha già votato in anticipo scegliendo tra 19 partiti e movimenti i deputati che occuperanno i 200 seggi in Parlamento.