Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lori Lightfoot, afroamericana e gay, è il nuovo sindaco di Chicago

Lori Lightfoot, afroamericana e gay, è il nuovo sindaco di Chicago
Dimensioni di testo Aa Aa

Cinquantasei anni, avvocato ed ex procuratore federale alla sua prima esperienza in politica. È il ritratto di Lori Lightfoot, prima donna afroamericana ed apertamente omosessuale ad essere eletta sindaco di Chicago.

Presentatasi alle elezioni como volto nuovo, in opposizione ai politicanti di mestiere, Lightfoot eredita una città fiaccata da gravi problemi economici e alle prese con un tasso di criminalità tra i più elevati degli Stati Uniti.

Nel corso della sua campagna elettorale si è impegnata a combattere la corruzione e aiutare le famiglie a basso reddito e la classe media, ignorate a suo avviso dalla politica di Chicago.

"Stiamo assistendo alla rinascita della città. Una città dove non contano il colore della tua pelle o chi ami", ha detto dal palco il neo-sindaco durante il suo discorso di ringraziamento.

Nella sua corsa alla poltrona di sindaco ha battuto un'altra donna afroamericana, Toni Preckwinkle, 72anni, politica di lungo corso e presidente della Contea di Cook. "Sono delusa ma non scoraggiata", è stato il commento di Preckwinkle dopo la sconfitta.

Lightfoot prende il posto di un altro democratico, Rahm Emanuel, sindaco per due mandati a partire dal 2011.