Spalletti,Icardi fuori per comportamento

Spalletti,Icardi fuori per comportamento
'Mediare con un giocatore per farlo giocare è umiliante'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 31 MAR - "Mediare con un giocatore per farlo giocare e fargli vestire la maglia dell'Inter è umiliante. Oggi Mauro Icardi deve stare fuori per come si è comportato, è giusto giochino gli altri". Lo ha detto ail tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, commentando l'esclusione di Icardi dalla partita persa con la Lazio. "Icardi poteva giocare dieci minuti, venti. Anche un tempo, ma oggi è giusto che giochino gli altri. Gli eventi ed i loro sviluppi sono facili da interpretare", ha aggiunto Spalletti, che si è inalberato quando gli è stato chiesto se la presenza in campo dell'argentino avrebbe evitato il koo. "Quante partite come questa abbiamo perso con Icardi in campo? Poi al giorno d'oggi sono solo Messi e Ronaldo che fanno al differenza. La mediazione - ha insistito - è una cosa umiliante per i tifosi interisti, che si debba intervenire per convincere uno a vestire la maglia dell'Inter. Allora adesso cosa dovrei fare? Scrivo 20 mail a ciascuno degli avvocati dei giocatori per capire se posso convocarlo o meno?".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee, tutto quello che c'è da sapere per andare alle urne informati

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"