ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nba: ad Ovest è sprint Warriors-Denver

Nba: ad Ovest è sprint Warriors-Denver
Campioni beffati da Minnesota, Jokic e Murray trascinano Nuggets
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Lo sprint per il primato nella Wetser
Conference della Nba non ha ancora un vincitore. Infatti Golden
State e Denver tornano a braccetto al comando, dopo che i
campioni in carica sono stati beffati per 131-130, dopo un
supplementare, dai Minnesota Timberwolves. Furioso nel
dopopartita coach Steve Kerr (“l’arbitraggio è stato a dir poco
discutibile”), mentre per Stephen Curry ha parlato di “un
arbitro mvp per Minnesota”. In casa degli Oklahoma City Thunder, i Denver Nuggets hanno
vinto 115-105, con 5 giocatori in doppia cifra, 30 assist in
totale e 14 triple a segno: Nikola Jokic, sempre decisivo, è
andato in doppia doppia con 23 punti e 16 rimbalzi, molto bene
anche Jamal Murray con 27 punti e 9 assist. Quinta vittoria
consecutiva, e nona nelle ultime dieci partite, per gli Utah
Jazz che superano 128-124 i capitolini Washington Wizards. Sempre ad Ovest, i LA Lakers vincono 129-115 contro i
Charlotte Hornets con 3 giocatori in doppia cifra: James 27,
Caldwell-Pope 25, Kuzma 20.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.