Nba: ad Ovest è sprint Warriors-Denver

Nba: ad Ovest è sprint Warriors-Denver
Campioni beffati da Minnesota, Jokic e Murray trascinano Nuggets
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Lo sprint per il primato nella Wetser Conference della Nba non ha ancora un vincitore. Infatti Golden State e Denver tornano a braccetto al comando, dopo che i campioni in carica sono stati beffati per 131-130, dopo un supplementare, dai Minnesota Timberwolves. Furioso nel dopopartita coach Steve Kerr ("l'arbitraggio è stato a dir poco discutibile"), mentre per Stephen Curry ha parlato di "un arbitro mvp per Minnesota". In casa degli Oklahoma City Thunder, i Denver Nuggets hanno vinto 115-105, con 5 giocatori in doppia cifra, 30 assist in totale e 14 triple a segno: Nikola Jokic, sempre decisivo, è andato in doppia doppia con 23 punti e 16 rimbalzi, molto bene anche Jamal Murray con 27 punti e 9 assist. Quinta vittoria consecutiva, e nona nelle ultime dieci partite, per gli Utah Jazz che superano 128-124 i capitolini Washington Wizards. Sempre ad Ovest, i LA Lakers vincono 129-115 contro i Charlotte Hornets con 3 giocatori in doppia cifra: James 27, Caldwell-Pope 25, Kuzma 20.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele intercetta centinaia di droni e missili dell'Iran: danni in una base militare

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"