De Siervo,a più presto legge sugli stadi

De Siervo,a più presto legge sugli stadi
San Siro è tempio da rafforzare, gap con estero è su impianti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 29 MAR - ''Il calcio non è dei presidenti ma dei tifosi come lo stadio di San Siro non è solo dei tifosi di Inter e Milan ma è il più importante stadio italiano. Le componenti troveranno le modalità per mantenere questo tempio affinché non venga distrutto ma rafforzato. La politica deve fare una legge sugli stadi, il gap gigantesco con le altre leghe non è legato ai risultati, ai tecnici, al pubblico ma sugli impianti''. E' il pensiero dell'ad della Lega A, Luigi De Siervo, sulla possibilità della demolizione di San Siro. De Siervo, durante l'evento 'Il Foglio a San Siro', invita quindi la classe politica a ''dotare club e amministratori di uno strumento che consenta di fare gli interessi delle comunità''.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 28 febbraio - Pomeridiane

Morte Alexei Navalny: i funerali e la sepoltura si terranno il 1° marzo a Mosca

Francia, fa discutere il trasferimento di 195 migranti da Mayotte a un castello alle porte di Parigi