Mazzola "Abbattere S.Siro? Sto male"

Mazzola "Abbattere S.Siro? Sto male"
"Vale pena mettere a posto attuale impianto,intitolato a Meazza"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "Il possibile abbattimento dello stadio San Siro? Mi viene mal di testa solo a sentirlo, forse vale la pena mettere a posto qualcosa ogni anno e tenere l'attuale impianto". Lo dice alla trasmissione di Rai Radio1 'Un Giorno da Pecora', l'ex bandiera nerazzurra Sandro Mazzola. "Ricordo ancora la prima volta che entrai a San Siro per giocare, avevo 19 anni. Quando salivi ed entravi in campo era un'emozione grandissima. E poi quella volta che segnai un gol alla Juve, che ci diede lo scudetto...". Secondo Mazzola, "se si potesse metterlo a posto sarebbe meglio. Magari anche per farci giocare le riserve o i ragazzini delle squadre di Milano". Nessun dubbio infine sull'eventuale nome del nuovo stadio: Non si può non intitolarlo a Meazza, la Storia dell'Inter e di Milano".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale

Nato: Ungheria ratifica la richiesta d'adesione della Svezia. Budapest era l'ultimo ostacolo