Lega nel Barese, controllare certe razze

Lega nel Barese, controllare certe razze
Denuncia su Fb del movimento Prodigio, è davvero sconcertante
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 17 MAR - "Il segretario cittadino della Lega" di Gioia del Colle (Bari), "Vito Etna, ieri sera durante la presentazione del candidato" sindaco "Mastrangelo, ha annunciato la necessità di controllare le abitazioni di alcune 'razze' per questioni di pubblica sicurezza". Lo denuncia su Facebook il movimento di cittadini 'Prodigio', che sostiene il candidato sindaco civico Donato Colacicco, pubblicando un video in cui si può ascoltare Etna mentre afferma: "Abbiamo necessità soprattutto con alcune razze di controllare questi appartamenti che sono covo non solo di clandestini ma anche deposito di alcune refurtive. Perché andiamo a vedere le statistiche, quando c'è stato un furto, un altro reato, qualsiasi cosa, per l'80% delle volte trattasi di stranieri, magari irregolari". "È sconcertante - sottolinea il movimento 'Prodigio' - che nel 2019 si continui a considerare la specie umana divisa in 'razze'".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia

Nuove sanzioni a Mosca dopo la morte di Navalny: colpite aziende cinesi, indiane e turche