ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clima: i giovani in piazza

Clima: i giovani in piazza
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono i giovani questa volta ad alzare la voce per chiedere che sul clima si faccia di più. In tutto il mondo questo venerdì per il futuro, cosi è stato chiamato sono scesi in piazza migliaia di studenti per chiedere ai governi politiche e interventi rapidi e incisivi per contrastare il cambiamento climatico e il riscaldamento globale.

Una sorta di sciopero scolastico che arriva dopo numerosi altri venerdì di protesta, iniziati nel 2018 da Greta Thunberg, una studentessa svedese di 16 anni, diventata il simbolo del nuovo movimento ambientalista studentesco.

Una protesta che ha interessato tutti gli angoli della terra dalle capitali europee come Londra e Parigi fino alla Cina e l'India. Oltre 2000 le manifestazioni in tutto in più di 100 paesi. L'italia è quello dove sono state organizzate più manifestazioni in assoluto. La più importante a Milano, con arrivo in piazza Duomo, ma anche in tutte le altre principali città. Il 2018 secondo gli esperti è stato ll quarto anno più caldo in assoluto.