ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Donna e giapponese: a 116 anni è la persona più anziana al mondo

Donna e giapponese: a 116 anni è la persona più anziana al mondo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ha emesso i primi vagiti durante la guerra russo-giapponese ad inizio secolo breve. È passata attraverso le due guerre mondiali e la tragedia atomica, ha conosciuto le sfide del nuovo millennio: è Kane Tanaka, giapponese, 116 anni e 66 giorni di vita al 9 marzo 2019, la persona più anziana al mondo.

Forte come una quercia, Kane Tanaka ha timbrato il secolo di vita e se l'è pure lasciato alle spalle. Nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato famiglie e funzionari locali, Tanaka - che vive in una casa di cura nella città di Fukuoka, nel sud del Giappone - è entrata ufficialmente nel Guinnes dei primati: la più anziana al mondo non ha nascosto l'emozione per il traguardo raggiunto.

Alla consegna del certificato, Tanaka, nata il 2 gennaio 1903, ha pianto: "È il momento più emozionante della mia vita" è stato il commento della donna.

È invece italiano l'uomo più anziano del mondo: Giuseppe De Rossi, originario di Firenze ma residente a Madrid, ha spento 114 candeline circondato da parenti e amici.

Settimo di otto figli, De Rossi ha conosciuto il dramma della Seconda Guerra Mondiale, che ha combattuto in qualità di sottoufficiale.

Negli anni ‘80 si è trasferito a Madrid con la sorella e la famiglia di lei.

L'uomo più anziano che abbia mai vissuto è stato un giapponese, Jiroemon Kimura, morto nel 2013 all'età di 116 anni e 54 giorni.