ULTIM'ORA
This content is not available in your region

13enne morta, inchiesta omicidio colposo

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – AOSTA, 19 FEB – La procura di Aosta indaga per
omicidio colposo in relazione alla morte della sciatrice
tredicenne finita fuori pista ieri pomeriggio a Cogne e domani
affiderà l’incarico per l’autopsia. Gli accertamenti spettano al
Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves, che sta
raccogliendo diverse testimonianze. Originaria di Nantes
(Francia) la giovane, che avrebbe compiuto 13 anni a marzo, da
alcuni giorni era in vacanza ai piedi del Gran Paradiso con la
famiglia. L’incidente durante una lezione che un maestro della
scuola di sci di Cogne teneva a lei e alla sorella, mentre i
genitori le aspettavano a valle. La vittima ha perso il
controllo degli sci lungo la pista 2, una ‘rossa’ di media
difficoltà, che lei – ha riferito Beppe Cuc, presidente
dell’Associazione valdostana maestri di sci – conosceva per
averla affrontata altre volte. In base a una prima
ricostruzione, la tredicenne indossava il casco ed è caduta
finendo contro un albero. Il maestro ha dato l’allarme non
vedendola più arrivare.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.