Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La condanna di "El chapo" vista dagli abitanti di Culiacan

La condanna di "El chapo" vista dagli abitanti di Culiacan
Diritti d'autore
REUTERS/Jane Rosenberg
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli abitanti della città di Culiacan, nel cuore del cartello messicano del narcotraffico di Sinaloa, hanno accolto in modo contrastante la notizia della condanna di Joaquin El Chapo Guzman, capo indiscusso dell'organizzazione.

Trafficante spietato e violento di fama mondiale, "El chapo" resta un eroe per qualcuno

"Tutto è stato orchestrato dal governo degli Stati Uniti per colpirlo - dice quest'uomo - perché ha aiutato molte persone: per questo la gente lo ama.Sfortunatamente, il suo lavoro era illegale ".

"Penso che sia la cosa giusta da fare condannarlo, dal momento che ha commesso tanti crimini - sostiene questa donna -spero che la situazione si calmi in questa città, ma penso che sia stata la cosa giusta da fare".

Se sarà ergastolo o no lo deciderà la Corte il 25 giugno. In attesa della sua pronuncia, "El Chapo" verrà trasferito con ogni probabilità in un carcere di massima sicurezza in Colorado meglio noto come "l'Alcatraz delle montagne rocciose".