Licenziato si arrampica su silos

Licenziato si arrampica su silos
Il fatto a Carbonia all'ingresso dell'ospedale Sirai
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 30 GEN - Un operaio di Carbonia si è arrampicato su un silos all'ingresso dell'ospedale di Sirai dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento. L'uomo lavorava per una ditta che si occupava del servizio di vigilanza anche all'ospedale del centro minerario. Il suo posto sembrava al sicuro anche a seguito dell'ultimo cambio di appalto. Poi la doccia fredda con l'annuncio della fine del suo rapporto di lavoro. Una notizia che ha convinto l'operaio ad arrampicarsi per diversi metri sul silos. "La motivazione ufficiale è che non avrebbe superato il periodo di prova - spiega all'ANSA il sindacalista della Cisl Marco Mele - Bisogna però ricordare che con le precedenti gestioni questo lavoratore ha svolto quella mansione per tredici anni". L'operaio è stato poi convinto a scendere dalla piattaforma, ma ha deciso di accamparsi per protesta ai piedi della struttura con una tendina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Zelensky "lanceremo una nuova controffensiva"

Le notizie del giorno | 23 febbraio - Pomeridiane

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia