ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Licenziato si arrampica su silos

Licenziato si arrampica su silos
Il fatto a Carbonia all'ingresso dell'ospedale Sirai
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 30 GEN – Un operaio di Carbonia si è
arrampicato su un silos all’ingresso dell’ospedale di Sirai dopo
aver ricevuto la lettera di licenziamento. L’uomo lavorava per
una ditta che si occupava del servizio di vigilanza anche
all’ospedale del centro minerario. Il suo posto sembrava al
sicuro anche a seguito dell’ultimo cambio di appalto. Poi la
doccia fredda con l’annuncio della fine del suo rapporto di
lavoro. Una notizia che ha convinto l’operaio ad arrampicarsi per
diversi metri sul silos. “La motivazione ufficiale è che non
avrebbe superato il periodo di prova – spiega all’ANSA il
sindacalista della Cisl Marco Mele – Bisogna però ricordare che
con le precedenti gestioni questo lavoratore ha svolto quella
mansione per tredici anni”. L’operaio è stato poi convinto a scendere dalla piattaforma,
ma ha deciso di accamparsi per protesta ai piedi della struttura
con una tendina.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.