EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Inchiesta a Medicina, pm interroga i dg

Inchiesta a Medicina, pm interroga i dg
Difensori: 'Concorsi fuori da attività Azienda ospedale Careggi'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 30 GEN - Il pm Tommaso Coletta di Firenze ha interrogato oggi sia il direttore generale dell'Azienda ospedaliero universitaria di Careggi Rocco Damone, sia l'ex direttore generale Monica Calamai nell'ambito dell'inchiesta sui concorsi alla facoltà di medicina a Firenze. Entrambi sono indagati benché non colpiti dalla richiesta di misure interdittive come per altri 12 indagati, docenti e medici. "Speriamo di aver chiarito la nostra posizione personale - ha dichiarato il difensore di Damone, avvocato Francesco Maresca - Il mio assistito si è dichiarato estraneo rispetto alle contestazioni" mosse. Il difensore di Calamai, avvocato Gaetano Viciconte ha riferito che la sua assistita "ha spiegato che il direttore generale di Careggi nei concorsi non ha alcun ruolo specifico. La contestazione sui concorsi non può riguardare il direttore generale che ha un ruolo esterno rispetto al loro andamento". La figura del dg, ha spiegato, "entra in gioco solo nella fase successiva al concorso".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: gli esperti mettono in guardia i turisti dai rischi delle ondate di calore

Russia: un anno fa l'ammutinamento del capo della Wagner Yevgeny Prigozhin

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei