ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Inzaghi, purtroppo il calcio è crudele

Inzaghi, purtroppo il calcio è crudele
'Non ricordo una Juve così, per noi negativo solo il risultato'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 27 GEN – “Quest’anno non ricordo la Juventus
così in difficoltà, né in Italia né in Europa. Nove angoli a
uno, otto tiri a tre: purtroppo il calcio è così, è crudele. I
ragazzi non meritavano la sconfitta ma giocando così daremo
soddisfazioni a questi fantastici tifosi. Li ho abbracciati
tutti perché hanno fatto una grandissima partita”. Simone
Inzaghi, allenatore della Lazio, non nasconde l’amarezza per la
sconfitta, a suo dire immeritata, contro la Juventus: “è stata
una partita negativa per quanto riguarda il risultato, l’unica
pecca è stato non fare il 2-0. Abbiamo creato tanto, peccato non
aver trovato il doppio vantaggio”. “La squadra è stata brava a
sacrificarsi, siamo sempre stati compatti – è l’analisi del
tecnico -. Non ricordo parate di Strakosha, sul primo gol ha
fatto una grande azione Bernardeschi e la respinta del portiere
è andata sui piedi di Cancelo. Nel secondo gol Lulic non si è
accorto del fuorigioco di Cancelo e avrebbe potuto lasciarlo e
non intervenire. Ci dispiace per il risultato”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.