Gdf scopre albergo 'in nero' in A.Adige

Gdf scopre albergo 'in nero' in A.Adige
Non dichiarati 15.000 pernottamenti e un milione di ricavi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 23 GEN - La Guardia di Finanza di Merano ha individuato a Scena un albergo "in nero". La struttura ricettiva con servizio di ristorazione la quale, nonostante fosse titolare di partita Iva, munita di regolare licenza e presente su diversi siti internet di prenotazioni online, dal 2012 risultava "evasore totale", cioè non presentava le dichiarazioni fiscali ne' versava alcun tributo all'erario. I gestori dell'attività alberghiera, per non destare sospetti nei confronti della clientela (composta sia da turisti stranieri - per lo più tedeschi - che italiani) emettevano regolarmente le ricevute fiscali relative ai soggiorni e ai pasti consumati, "dimenticandosi", tuttavia, di presentare le dichiarazioni annuali dei redditi e dell'iva. La Guardia di finanza ha ricostruito 15.000 pernottamenti "in nero" in sei anni e ricavi occultati al fisco per oltre un milione di euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lo zoo di Madrid restituisce alla Cina una famiglia di cinque panda giganti

Le notizie del giorno | 01 marzo - Pomeridiane

Inflazione nell'eurozona in calo al 2,6% a febbraio