Nicchi, tifosi difendono loro passione

Nicchi, tifosi difendono loro passione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 22 GEN - "Ultimamente i più corretti sono i tifosi, al netto delle schifezze di cui sapete bene in merito a quattro scemi: hanno dcomportamenti interessanti, sono corretti, vanno allo stadio, fischiano o applaudono, aspettano il responso della Var. Sono più sereni degli addetti ai lavori che devono difendere contratti. I tifosi difendono solo la passione". Lo ha detto il presidente dell'Aia, Marcello Nicchi, a Bari per la celebrazione dei 90 anni della sezione arbitrale barese. Sulla Var, Nicchi ha detto che "non ne parlano più nemmeno i cacciatori al bar. Quello che c'era da dire sul suo utilizzo è stato detto con chiarezza". Quanto alle critiche degli addetti ai lavori, il presidente Aia ha detto: "Il sistema calcio ha molto da lavorare per mettere al centro del villaggio la cultura e l'informazione lineare. Se si fa informazione scorretta o si esprimono comportamenti non consoni, si fanno danni enormi. Ci vuole un grande lavoro di legalità".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

New York, uomo si dà fuoco davanti al tribunale del processo a Donald Trump