Basket: genitori insultano baby arbitro

Basket: genitori insultano baby arbitro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - Di fronte a proteste e insulti dei genitori della squadra avversaria verso l'arbitro di 14 anni, uno in più dei giocatori in campo, ha ritirato i propri ragazzi, nonostante il vantaggio di 10 punti. Raccoglie consensi sui social Marco Giazzi, coach dell'Under13 dell'Amico Basket Carpenedolo (Brescia), che alla fine ha chiesto di omologare la sconfitta della propria squadra per 0-20 perché "oggi più che mai abbiamo bisogno di segnali forti nello sport giovanile", ha scritto l'allenatore della società bresciana su Facebook, raccontando l'episodio di ieri. Una partita in casa, "col miniarbitro classe 2005 che calca i parquet per le prime volte" e da subito piovono proteste dagli spalti. La sua squadra, dopo 6 ko consecutivi, è in vantaggio e la musica in tribuna non cambia. Nel terzo quarto, spiega Giazzi, "un mio giocatore fa un fallaccio non fischiato. E giù insulti". Allora chiama time out, chiede ai genitori si smettere di protestare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco