ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sicurezza: capoluoghi Fvg a favore legge

Sicurezza: capoluoghi Fvg a favore legge
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TRIESTE, 3 GEN - I sindaci dei capoluoghi del Fvg difendono il Decreto sicurezza dopo la decisione di alcuni colleghi, come Leoluca Orlando a Palermo, di sospendere l'applicazione. La norma, sostiene da Trieste Roberto Dipiazza, "non solo rimette ordine, ma restituisce dignità e rispetto delle regole". "Il Comune di Udine - dice Pietro Fontanini - garantirà piena applicazione al Decreto": "rappresenta una risposta finalmente chiara e coraggiosa al bisogno di sicurezza". Secondo il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, il provvedimento è "senza dubbio perfettibile, si pone lo scopo - tra l'altro - di aumentare la percezione della sicurezza nei cittadini e di arginare l'immigrazione clandestina. Ecco la ragione per cui a Gorizia senza dubbio il decreto verrà applicato". Con il decreto - è il parere di Alessandro Ciriani, sindaco di Pordenone - si dà "una risposta concreta alle esigenze di sindaci e amministratori locali di tutta Italia, per poter finalmente incidere in maniera decisiva sulla sicurezza dei territori".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.