ULTIM'ORA

F1, Schumacher compie 50 anni. La famiglia: "Facciamo di tutto per lui"

F1, Schumacher compie 50 anni. La famiglia: "Facciamo di tutto per lui"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

"Siamo molto felici di festeggiare il 50° compleanno di Michael domani insieme a voi e diciamo grazie, dal profondo dei nostri cuori, per il fatto che possiamo farlo insieme". Comincia così il lungo messaggio pubblicato su Facebook dalla famiglia di Michael Schumacher alla vigilia del 50° compleanno dell'ex pilota tedesco.

Statement von Michaels Familie: "Wir freuen uns darüber und möchten uns von ganzem Herzen bedanken dafür, dass ihr...

Publiée par Michael Schumacher sur Mardi 1 janvier 2019

In arrivo una mostra virtuale e l'app ufficiale

"Come regalo - si legge nel comunicato - la 'Keep Fighting Foundation' ha creato un museo virtuale. L’applicazione ufficiale Michael Schumacher sarà rilasciata proprio domani e con essa sarà possibile rivivere tutti i suoi successi. Si tratta di una pietra miliare nei nostri sforzi per rendere giustizia a Michael e a voi tifosi, celebrandone i trionfi".

"Michael - continua il messaggio - può essere orgoglioso di ciò che ha raggiunto. Ecco perché ricordiamo i suoi successi con la mostra di una collezione privata di Michael Schumacher a Colonia, pubblicando ricordi sui social e continuando il suo lavoro di beneficenza attraverso la fondazione. Vogliamo ricordare e festeggiare le sue vittorie, i suoi record e le sue esultanze".

Il mistero sulle condizioni di salute

Nel messaggio si fa riferimento anche alle condizioni di salute del sette volte campione del mondo di F1, che il 29 dicembre 2013 fu vittima di incidente sugli sci a Méribel, in Francia, riportando gravi danni cerebrali. Da allora la famiglia - la moglie Corinna Betsch e i figli Gina-Maria e Mick - ha sempre tenuto il più stretto riserbo sulle sue condizioni di salute.

"Potete stare certi che Michael è in buone mani, le migliori, e stiamo facendo tutto quello che è umanamente possibile per aiutarlo. Per favore, cercate di capire che stiamo assecondando la sua volontà di riservatezza riguardo le sue condizioni di salute, essendo una persona molto sensibile e delicata. Allo stesso tempo vogliamo ringraziarvi per la vicinanza e augurarvi un buon 2019 a tutti".

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.