Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Belgio: Parlamento alla resa dei conti dopo le dimissioni di Charles Michel

Il premier Charles Michel lascia il Palazzo Reale dopo le dimissioni
Il premier Charles Michel lascia il Palazzo Reale dopo le dimissioni -
Diritti d'autore
REUTERS/Francois Walschaerts
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

E' crisi in Belgio, dopo l'offerta di dimissioni da parte del premier Charles Michel martedi 17 dicembre:

"Devo Rispettare la situazione che si è creata ,offro le mie dimissioni con l'intenzione di incontrare subito il Re" aveva riferito il premier belga alla Camera.

A provocare la spaccatura nell'esecutivo blu-arancio, con la fuoriuscita dei ministri nazionalisti fiamminghi avvenuta lo scorso 9 dicembre, sono state le divisioni al suo interno riguardo al Global Compact Onu per i migranti, firmato da Michel a Marrakech.

Vista l'impossibilità nel trovare alleanze che gli consentissero di approvare la legge di bilancio e arrivare fino alle elezioni già previste per il prossimo maggio, e dopo la sfiducia da parte dei socialisti e dei verdi, la decisione di Michel è parsa scontata a soli 10 giorni dall'inizio di un suo governo di minoranza.

¨Lo scorso week end oltre 5000 persone avevano protestato a Bruxelles, nel quartiere delle istituzioni europee, dove due manifestazioni di segno opposto, pro e contro il patto ONU, avevano dato luogo a scontri.

La decisione ora spetta al Re che potrebbe, secondo quanto riferiscono fonti del palazzo reale, chiedere al premier dimissionario di restare per un periodo di transizione con poterli limitati.