ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un nuovo aeroporto per Istanbul

Lettura in corso:

Un nuovo aeroporto per Istanbul

Un nuovo aeroporto per Istanbul
Dimensioni di testo Aa Aa

Ora Istanbul ha il suo nuovo aeroporto, il più grande del mondo. Nel giorno della Festa nazionale che ricorda la proclamazione della Repubblica, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha inaugurato lo scalo internazionale. Il nuovo hub, che sarà ulteriormente ulteriormente ingrandito fino a poter accogliere fino a 200 milioni di passeggeri l’anno, sostituirà quello di Ataturk.

Un’opera imponente costata quasi 30 miliardi di euro, compreso il complesso residenziale di 100mila metri quadrati, il mega parcheggio e la Torre di controllo made in Italy disegnata da Pininfarina.

L’aeroporto rientra tra i mega progetti voluti da Erdogan, nonostante mesi di forti polemiche dovuti in particolare alle proteste dei sindacati, che volevano bloccare l’opera in seguito al decesso di alcuni operai duranti i lavori.

L’infrastruttura – che sorge nella parte europea della città, a 35 chilometri dal centro in un sito vicino al Mar Nero, ed è stata costruita a tempo di record in 42 mesi – era troppo importante anche a fini propagandistici e di immagine.