EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Inzaghi coccola Santander, è un leader

Inzaghi coccola Santander, è un leader
"Squadra era convinta di essere scarsa, ma io ci credevo"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 30 SET - Filippo Inzaghi ringrazia la linea verde e Santander. Il Bologna vince in rimonta, riassesta la classifica e trova qualche certezza in più dopo un inizio stentato. "Questa squadra era convinta di essere più scarsa di quanto non sia anche perché l'ambiente ha fatto sentire i ragazzi sotto le loro possibilità rimarca il tecnico - Io, invece, in loro ho sempre creduto. La vittoria con la Roma era passata quasi inosservata, si è detto che i giallorossi non erano in palla, ma mi pare che il Frosinone e il derby abbiano raccontato un'altra storia. Sono felice di questo successo fondamentale: abbiamo fatto un bel regalo al nostro presidente, che martedì ha compiuto gli anni: spero sia orgoglioso di noi". Orgoglioso lo è Inzaghi. Di Santander, attaccante paraguaiano al secondo gol in tre partite: "Aveva perso il primo mese di ritiro per problemi fisici, ma in lui ho sempre creduto. Si è guadagnato la leadership".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Euronews intervista Anders Vistisen, spitzenkandidat di Identità e Democrazia

Le notizie del giorno | 29 maggio - Serale

Difesa: Mare Aperto 2024, la più grande esercitazione navale nel Mediterraneo centrale