ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: in pensione più tardi

Lettura in corso:

Russia: in pensione più tardi

Russia: in pensione più tardi
Dimensioni di testo Aa Aa

La Duma, la camera bassa del parlamento russo, ha approvato in seconda lettura il progetto di legge sulla modifica della legislazione pensionistica (326 deputati voti a favore contro 59). Gli emendamenti chiave all'iniziativa del governo sono stati presentati dal presidente Vladimir Putin, che ha chiesto che l'età pensionabile sia fissata a 60 anni per le donne (non a 63 anni, come originariamente proposto dal governo) e a 65 per gli uomini.

L'opposizione tra cui il partito socialista di Zyuganov è contro la riforma. La nuova versione include anche altre correzioni, che riducono di tre anni la durata di contribuzione che dà diritto al prepensionamento.

Una serie di proteste davanti alla Duma hanno accompagnato la sessione di voto alla quale seguirà una terza votazione prima dell'approvazione da parte del presidente russo Vladimir Putin.