Catania: camp per minori stranieri

Catania: camp per minori stranieri
Presentato progetto Associazione italiana calciatori
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 25 SET - È stato presentato questa mattina nella sala stampa del Centro Sportivo del Catania Calcio "Torre del Grifo" l'Aic Onlus camp, un progetto ideato dall'Associazione italiana calciatori guidata da Damiano Tommasi con la collaborazione di Unicef Italia e Calcio Catania patrocinato della Lega Pro. Il camp ha l'obiettivo di avviare l'inclusione sociale sin dalla prima accoglienza e consentire ai 50 giovani coinvolti, italiani in condizioni di disagio e minorenni stranieri non accompagnati, di beneficiare di attività sportive per migliorare ed implementare il loro coinvolgimento nel processo di inclusione sociale. "In un centro sportivo di eccellenza assoluta - ha detto il direttore organizzativo Aic Fabio Poli - avere questa disponibilità non è una cosa scontata. Questo non è un progetto di integrazione ma di disintegrazione dei luoghi comuni. Il nostro luogo comune deve essere il campo perché il calcio è di tutti ed è un modo meraviglioso di stare insieme".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"