Papa rimuove altri due vescovi cileni

Papa rimuove altri due vescovi cileni
Entrambi hanno subito indagini per abusi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 21 SET - Papa Francesco continua il repulisti nella Chiesa cilena, travolta anche nelle sue gerarchie dallo scandalo della pedofilia. Il Papa ha rimosso oggi altri due vescovi, entrambi coinvolti in indagini per abusi. Si tratta del vescovo di San Bartolomé de Chillan, mons. Carlos Eduardo Pellegrin Barrera, e di quello di San Felipe, mons. Cristian Enrique Contreras Molina. In entrambi i casi, al loro posto il Papa ha nominato degli amministratori apostolici 'sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis', fino quindi a nuova decisione. Per la diocesi di San Bartolomé de Chillan, il Papa ha nominato amministratore apostolico padre Sergio Hernan Perez de Arce. Per quella di San Felipe, padre Ortiz de Lazcano Piquer, vicario giudiziale di Santiago del Cile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi climatica, Polonia: da 26 gradi a temperature sotto zero in pochi giorni

Israele, capo intelligence militare Haliva si dimette per l'attacco del 7 ottobre di Hamas

La pazza corsa alla spesa militare in Europa, l'Italia non partecipa