ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Shanghai, paradiso delle start-up

Lettura in corso:

Shanghai, paradiso delle start-up

Shanghai, paradiso delle start-up
Dimensioni di testo Aa Aa

Shanghai, hub d'innovazione tecnologica

Dai canali del quattordicesimo secolo al futuristico lungomare traboccante di grattacieli, Shanghai è il simbolo più potente della prosperosa Cina moderna, e la maggiore delle città emergenti come hub d'innovazione tecnologica a livello internazionale. Ecco il perché del recente boom delle start-up, con molti investitori pronti a capitalizzare sulla natura cosmopolita della città.

Shanghai è la Mecca finanziaria della Cina, e recentemente si è imposta l'innovazione come obiettivo strategico, diventando una destinazione privilegiata per innovatori, imprenditori e start-up.

Un esempio è Xiaoi, start-up pioniera nell'intelligenza artificiale che si concentra sulla ricerca e lo sviluppo di tecnologie per macchine intelligenti. Il direttore del marketing Makino Mao ci presenta Xiaoi Robot, "uno strumento che fornisce servizi appositamente progettati, come ascoltare e parlare grazie a un cervello collegato al cloud. Al momento Xiaoi Robot è utilizzato nell'istruzione, in medicina, nel mondo degli affari e anche nel campo dell'intrattenimento".

Ma in che modo Shanghai è riuscita a diventare un paradiso per le start-up? Risponde Makino: "Shanghai è sempre stata una metropoli finanziaria internazionale. Attrae molti talenti e molte risorse e il governo fornisce un grande supporto. Anche la sua posizione strategica aiuta a potenziarne lo sviluppo".

E per spostarsi, perché non prendere una bicicletta e poi lasciarla dove ci capita? È possibile grazie a Mobike, che fornisce un mezzo di trasporto condiviso a basso costo per brevi spostamenti cittadini. Spiega He Han Qui, manager di Beijing Mobike Technology: "Si tratta di una bici per il bike sharing che rispetto a una bici tradizionale non si lascia in un parcheggio specifico. Un'app permette di trovare tutte le biciclette nei dintorni usando il cellulare come con Pokémon Go. Si raggiunge la bici, la si scansiona con il telefono e la bici viene sbloccata in un secondo".

Scaricare un'app, creare un account e poi scansionare intorno a sé per sbloccare una bici. Come è possibile poterla lasciare ovunque si voglia? Perché, risponde He Han Qui, "All'interno della bici sono integrati tre diversi gps, una carta sim e una cpu, per cui è più simile a un telefono rispetto al metodo tradizionale di bloccarla, ed è per questo che è possibile trovarla con grande precisione".

La compagnia, fondata nel 2015, vanta già 6 milioni di biciclette prodotte e distribuite in tutto il mondo e 20 milioni di corse al giorno.

Eventi e conferenze d'affari: unire l'utile al dilettevole

Shanghai non attira i visitatori solo per la sua ricca offerta in termini di cultura, arte, intrattenimento e svago, ma anche per il mercato degli eventi e delle conferenze d'affari. Qui alcuni dei più prestigiosi hotel al mondo propongono prodotti e pacchetti su misura per soddisfare le diverse esigenze degli ospiti.

Sono sempre di più qui gli hotel che propongono servizi extra per coccolare i loro ospiti e distinguersi così dalla concorrenza. L'obiettivo è offrire l'opportunità di unire utile e dilettevole.

"Shanghai è la capitale dell'import-export e del commercio in Asia al momento - dice Paul Alexander dell'hotel Wanda Reign on the Bund -. Ci sono moltissimi prodotti in entrata e in uscita, si fanno molti affari. Il presidente Xi è ben noto per aver lanciato l'iniziativa della Nuova via della seta. Naturalmente ci stiamo concentrando sul collegare la Cina con l'Oriente, con l'Occidente e questo è il contesto perfetto per il mercato degli incontri e delle conferenze".

Zhujiajiao, per esempio, alla periferia di Shanghai, offre la possibilità di entrare in contatto con la cultura cinese più genuina, passeggiando in quest'antica cittadina che si erge sull'acqua. Durante il soggiorno è possibile approfittarne per prendere lezioni di tai-chi o di calligrafia.

Un ruolo chiave nel mondo degli affari della metropoli è quello del National Exhibition and Convention Center. Il prossimo appuntamento da segnare in agenda è la prima China International Import Expo che si terrà dal 5 al 10 novembre prossimi.

"Il National Exhibition and Convention Center di Shanghai è come una portaerei nel settore fieristico - si compiace Peng Chun Yan del centro convegni -. È una piattaforma nazionale per il commercio e le esposizioni che permette di mettere in atto la politica cinese di riforma e apertura e l'iniziativa della Nuova via della seta. Punta a favorire lo sviluppo degli affari e del commercio e promuove lo sviluppo del settore fieristico a Shanghai".

E dopo la frenesia di una giornata in fiera, l'espositore in cerca di relax può trovarlo sulle rive o sulle acque del fiume Huangpu, che divide in due la città.

"Stiamo trasformando il tour sul fiume Huangpu in un prodotto turistico di livello mondiale per il 2020 - dice Fang Ao di Huangpu River Cruise -. Offriamo principalmente tour e servizi di catering in battello. Il nostro target attuale sono i clienti di fascia media e alta. Per soddisfarne le esigenze serviamo cibo particolarmente raffinato".

Un trionfo di sapori

E il cibo è un'altra ottima ragione di visitare Shanghai, in particolare luoghi come il Giardino del Mandarino Yu. Passeggiare per queste strade vecchie di quattrocento anni è come fare un viaggio nel tempo. La bellezza del paesaggio e lo stile architettonico di questo classico giardino cinese che sorge nella parte nord-est della città vecchia ne fanno una destinazione immancabile per il turista. Qui è possibile prendere un tè e gustare pietanze tipiche.

Dopo aver cenato a Shanghai potreste iniziare a mettere in discussione i vostri preconcetti sul cibo cinese. Shanghai offre una grande varietà di opzioni culinarie, dalle bancarelle ai ristoranti stellati.

Luisa Wang di YongFoo Elite ci presenta la particolarità di questo ristorante esclusivo: "A Shanghai l'approccio nei confronti della cucina riflette l'attitudine degli abitanti di Shanghai nei confronti della vita, che è l'attenzione ai dettagli. Il nostro team di chef s'impegna a preservare il patrimonio della cucina tradizionale di Shanghai, per cui ci atteniamo ai metodi tradizionali".