Zimbabwe, il giuramento di Mnangagwa

Zimbabwe, il giuramento di Mnangagwa
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ma l'opposizione continua a criticare il risultato delle elezioni

PUBBLICITÀ

Ha giurato il neopresidente dello Zimbabwe Emmerson Mnangagwa dopo aver vinto un'elezione contestata dai partiti di opposizione in quello che è stato il primo voto democratico del paese dall’estromissione dal potere del sempiterno Robert Mugabe.

Braccio destro dello stesso Mugabe, Mnangagwa, del partito di governo Zanu-Pf, ha vinto le elezioni con il 50,8 per cento dei voti sufficienti per evitare un ballottaggio contro l’opposizione guidata da Nelson Chamisa, che ha ottenuto il 44,3 per cento dei consensi.

Così Mnangagwa : "Gli scontri del primo agosto 2018 sono stati qualcosa di inaccettabile. Per scrivere l a parola fine a questa storia annunceremo presto i nomi dei membri della commissione d'inchiesta su questi atti di violenza".

Nelson Chamisa, del partito di opposizione Movimento per il cambiamento democratico, continua però a criticare i risultati. Era arrivato ad annunciare la sua vittoria nelle elezioni presidenziali del paese prima della pubblicazione dei risultati ufficiali, aggiungendo che era pronto a formare un nuovo governo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Zimbabwe: il taekwondo contro i matrimoni infantili, per salvare le spose bambine

Zimbabwe: scontri e violazioni dei diritti civili

Zimbabwe: opposizione grida al broglio, il vincitore vuole pacificazione