EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Pristina, proteste contro il procuratore capo

Pristina, proteste contro il procuratore capo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Centinaia di persone in piazza per il suo comportamento durante l'indagine sui veterani di guerra

PUBBLICITÀ

Centinaia in piazza a Pristina, in Kosovo, per chiedere le dimissioni del procuratore capo Aleksandar Lumezi

Secondo i manifestanti Lumezi ha interferito in un’indagine sui falsi veterani di guerra, facendo pressioni sul collega che se ne occupava. Un'inchiesta nella quale sono stati convocati dei politici. 

Il titolare delle indagini, Elez Blakaj, ha denunciato di aver subito minacce e interferenze si è dimesso. Da qui l'ira della società civile.

"Protestiamo contro le falsità, contro l’influenza della politica nel sistema giudiziario, e anche per il fatto che ci siano cosi tanti falsi veterani di guerra", spiega una manifestante.

Le indagini riguardavano un improvviso allungamento della lista dei veterani di guerra, che hanno diritto a benefici finanziari e a protezione legale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kosovo, serbi boicottano il voto: fallisce il referendum contro i sindaci albanesi

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese

Balcani: Kosovo si riarma con Javelin e droni Bairaktar, esercitazioni militari serbe al confine