Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ungheria, 25 anni ai passeur che lasciarono soffocare 71 migranti

Ungheria, 25 anni ai passeur che lasciarono soffocare 71 migranti
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale ungherese ha condannato in primo grado a 25 anni di carcere ciascuno gli esponenti di una banda di trafficanti di esseri umani composta da cittadino afganoi e tre bulgari.

I quattro erano imputati per la morte di 71 migranti - tra i quali otto donne e quattro bambini - che soffocarono stipati dentro il cassone di un camion che li trasportava in austria.

I fatti risalgono all'agosto del 2015, all'apice dell'esodo migratorio che portò migliaia di richiedenti asilo a fuggire dai teatri di guerra in medio oriente lungo la cosiddetta rotta balcanica

I quattro trafficanti ignorarono per ore le urla e i colpi che arrivavano dal cassone, dove i 71 migranti stavano asfissiando fino a morire: una volta scoperti i cadaveri poi, li scaricarono sui lati di un autostrada austriaca.