EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Lavrov: "Afrin ora torni sotto il controllo di Damasco"

Lavrov: "Afrin ora torni sotto il controllo di Damasco"
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Ministro degli Esteri russo chiede che i turchi lascino il controllo dell'enclave curda nel nord della Siria nelle mani di Assad

PUBBLICITÀ

L'enclave curda di Afrin, caduta dopo settimane di combattimenti sotto il controllo delle truppe turche, deve ora tornare nelle mani di Damasco. E' quanto chiesto dal Ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov: "Ora che i rappresentanti turchi sostengono che i loro principali obiettivi ad Afrin sono stati raggiunti, la cosa più semplice da fare per tornare alla normalità è riportare il territorio sotto il controllo del governo siriano. L'abbiamo sempre detto, sin dall'inizio".

Lavrov ha inoltre insistito sul fatto che il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan, "non aveva mai dichiarato che la Turchia volesse occupare Afrin".

Il 20 gennaio scorso, Ankara e l'Esercito Siriano Libero hanno lanciato l'operazione "Ramoscello d'Ulivo", nel cantone a maggioranza curda nel nord della Siria. L'offensiva era diretta contro gruppi jihadisti e la milizia curdo-siriana dell'Unità di Protezione Popolare (YPG).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Turchia bombarda milizie curde in Siria

Siria, morti e feriti per un attacco aereo russo in un'area controllata dalle milizie ribelli

Siria, attacco russo uccide almeno otto jihadisti