Gli Usa ricordano Martin Luther King

Gli Usa ricordano Martin Luther King
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Celebrazioni fra luci ed ombre

PUBBLICITÀ

In America le commemorazioni a 50 anni dalla morte di Martin Luther King stanno facendo rumore e non solo per l'importanza delll'evento. Il 4 aprile del 1968 il leader del movimento per i diritti civili moriva sul balcone di un motel di Memphis, in Tennessee, colpito da un proiettile. La figura del difensore dei diritti civili celebrata in tutto il mondo sta vivendo momenti difficili per le biografie e i documenti che sono stati desecretati e che ne restituiscono un'immagine un po' diversa da quella di uomo integerrimo. I particolari piccanti dellla sua vita, la promiscuità a cui pare indulgesse e la ricca documentazione delle autorità che lo mantenevano sotto controllo come persona d'interesse, cozzano con l'immagine che circola.

Le notizie, che avrebbero dovuto restare nascoste erano fra i documenti sull'assassinio di JFK desecretati con il via libera del presidente Donald Trump, spuntano file dell'Fbi riguardanti proprio il pastore King

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"I have a dream": dopo Martin Luther King, 60 anni di storia e di battaglie per i diritti umani

Il black power di Hollywood

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti