EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Viterbo, "lupo solitario" arrestato grazie a Fbi: fabbricava ordigni

Viterbo, "lupo solitario" arrestato grazie a Fbi: fabbricava ordigni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'uomo, un 24enne disoccupato di origine lettone, aveva attirato l'attenzione per via di alcuni apprezzamenti espressi sui social verso attentatori e terroristi

PUBBLICITÀ

La polizia di viterbo ha arrestato un cittadino italiano di origine lettone con l'accusa di fabbricazione e detenzione di esplosivi: nella sua abitazione - oltre a un tirapugni e diverse armi ad aria compressa - gli agenti hanno trovato materiale destinatoi al confezionamento di ordigni.

Le indagini sono partite dagli Stati Uniti: l'uomo - un disoccupato 24enne che risponde al nome di Denis Illarionov - era stato infatti segnalato alle autorità italiane dall'FBI. che aveva iniziato a tenerlo d'occhio per via di alcuni apprezzamenti espressi sui social network nei confronti di Saipov Sayfullo, l'estremista islamico che il 31 ottobre del 2017 ha investito e ucciso otto persone su una pista ciclabile di New York. Più che di un estremista religioso, però. è probabile si tratti di uno squilibrato. Oltre che ai jihadisti , il giovane inneggiava infatti anche alle sparatorie nei licei americani, e su instagram, a margina di una foto in cui impugnava una pistola, aveva addirittura scritto: "è ora di ammazzare ai bambini dell'asilo ".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Marsiglia: non è stato terrorismo

La minaccia dei 'lupi solitari', MI5 "nuovo attacco è solo questione tempo"

Arrestato a Roma un uomo affiliato all'Isis: usava diverse identità per sfuggire alla cattura