Venezuela, manifestazione silenziosa in ricordo di Miguel Castillo, vittima numero 39 degli scontri a Caracas.

Venezuela, manifestazione silenziosa in ricordo di Miguel Castillo, vittima numero 39 degli scontri a Caracas.
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una manifestazione silenziosa in ricordo di Miguel Castillo, il giovane di 27 anni ucciso durante una manifestazione di protesta a Caracas, in Venezuela.

PUBBLICITÀ

Una manifestazione silenziosa in ricordo di Miguel Castillo, il giovane di 27 anni ucciso durante una manifestazione di protesta a Caracas, in Venezuela. Si tratta della 39esima vittima dall’inizio delle proteste antigovernative organizzate contro il progetto di riforma costituzionale del Presidente Nicolas Maduro.

“Stiamo dimostrando la nostra solidarietà alla sua famiglia, come studenti dell’università che Miguel frequentava, ma anche al nostro Paese – ha detto questo giovane universitario – Non possiamo restare con le mani in mano nè continuare da soli contro fatti terribili come la morte di un nostro compagno, colpevole solo di volere un Paese migliore”.

Non è chiaro se Castillo, che studiava giornalismo, stesse seguendo la manifestazione come cronista o da semplice manifestante. Da quanto risulta sarebbe stato raggiunto al cuore da una pallottola d’acciaio durante gli scontri con la polizia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Canarie: proteste sulle isole contro il turismo di massa

Georgia: primo voto del Parlamento sulla controversa legge sugli agenti stranieri, è protesta

Protesta in Georgia contro la "legge russa" sugli agenti stranieri, scontri con la polizia e arresti