This content is not available in your region

Afghanistan: raid Usa contro l'Isil, tra le 18 vittime anche civili

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Afghanistan: raid Usa contro l'Isil, tra le 18 vittime anche civili

Almeno tre civili sono morti un raid di un drone statunitense che avrebbe ucciso 15 miliziani dell’Isil nell’est dell’Afghanistan.

L’attacco è avvenuto nella provincia di Nangarhar, alla frontiera con il Pakistan. Le vittime civili appartengono a una famiglia che si era radunata per accogliere un anziano tornato dal pellegrinaggio alla Mecca.

Per un deputato locale, il raid avrebbe ucciso 13 componenti della famiglia e 6 jihadisti.

“Il bombardamento è avvenuto durante la notte – racconta Hafizullah Khan, uno dei numerosi feriti – Io dormivo e non so cosa sia successo, ho solo sentito una grande esplosione”.

Le forze statunitensi e l’esercito afgano sostengono di aver confinato i membri dell’Isil in tre distretti contro i dieci di inizio anno e di aver dimezzato la loro presenza, portandola a meno di 1.500 combattenti.