Cina: scontri fra poliziotti e abitanti nella "ribelle" Wukan

Cina: scontri fra poliziotti e abitanti nella "ribelle" Wukan
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Cina la polizia ha usato lacrimogeni e pallottole di gomma contro gli abitanti di Wukan.

PUBBLICITÀ

In Cina la polizia ha usato lacrimogeni e pallottole di gomma contro gli abitanti di Wukan.

Gli scontri si sono verificati dopo che i poliziotti avevano fatto irruzione nella cittadina per interrogare 13 persone sospettate di minacciare l’ordine pubblico.

Wukan si era ribellata nel 2011 cacciando i notabili locali del partito comunista accusati di arricchirsi a spese degli abitanti con la confisca delle terre.

Il portavoce dei ribelli, eletto poi sindaco, è stato condannato pochi giorni fa a tre anni di carcere per corruzione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Incontro tra Scholz e Xi Jinping in Cina, focus sulla pace in Ucraina: i 4 punti del leader cinese

Hong Kong, nuova legge sulla sicurezza: l'ultimo "colpo" della Cina alla democrazia

Capodanno Lunare: celebrazioni nel tempio Dongyue di Pechino