This content is not available in your region

Portogallo: sciopero per le 35 ore

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Portogallo: sciopero per le 35 ore

Il Portogallo ha vissuto una giornata di sciopero dei dipendenti pubblici questo venerdì per chiedere che la settimana lavorativa sia riportata da 40 a 35 ore, come in passato.
In realtà il governo ha già disposto la riduzione d’orario, ma a partire dal prossimo luglio. La protesta vuole che sia introdotta da subito.

Alta l’adesione, soprattutto nella sanità.
“Non so quando riusciranno a ricevermi” afferma Joana Santos, una paziente in attesa del suo turno per una visita in ospedale “non c‘è nessuno in questo momento.”

“Il servizio funziona regolarmente” è invece la sensazione di un’altra paziente, Maria Ribeiro. “Non ci sono molte persone in coda davanti a me. In certi giorni ce ne sono di più e in altri meno.”

Le misure di austerità imposte dall’Europa hanno deluso buona parte dell’elettorato portoghese.
In seguito al voto dell’ottobre scorso, i socialisti hanno formato un governo di minoranza col sostegno esterno della sinistra radicale.