EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Avere informazioni disponibili su internet ci sta facendo perdere la memoria?

Avere informazioni disponibili su internet ci sta facendo perdere la memoria?
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La maggior parte di noi usa ormai il computer o il cellulare come un’estensione della propria memoria. Uno studio condotto da un’azienda produttrice

PUBBLICITÀ

La maggior parte di noi usa ormai il computer o il cellulare come un’estensione della propria memoria. Uno studio condotto da un’azienda produttrice di software ha rilevato che oltre il 50% degli intervistati nell’Europa occidentale era in grado di ricordare il numero di telefono della casa in cui abitava da bambino, ma non quello del proprio posto di lavoro attuale o dei propri figli.

Oltre un terzo, inoltre, cerca informazioni al computer senza nemmeno tentare di interpellare la propria memoria. Un fenomeno che nei Paesi più digitalizzati, come il Regno Unito, riguarda oltre la metà della popolazione.

Secondo alcuni studiosi, ricorrere costantemente ai motori di ricerca o a banche dati anziché sforzarsi di ricordare può indebolire la memoria. Allenare il cervello rimane, infatti, indispensabile per mantenerlo elastico. Sempre che non si pensi, nell’era digitale, di non averne più bisogno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'innovativo sistema olandese di assistenza agli anziani

Nestlé, distrutti due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier: scoperti batteri "fecali"

Usa, dimesso con successo il primo paziente a cui è stato trapiantato un rene di maiale