EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Immigrazione. A luglio nuovo record arrivi in Europa secondo Frontex

Immigrazione. A luglio nuovo record arrivi in Europa secondo Frontex
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

107.500. Una cifra che nasconde sventura, disperazione, disagio: quelli delle persone che nel solo mese di luglio sono arrivate clandestinamente in

PUBBLICITÀ

107.500. Una cifra che nasconde sventura, disperazione, disagio: quelli delle persone che nel solo mese di luglio sono arrivate clandestinamente in Europa in cerca di una vita migliore. Si tratta dei dati diffusi dall’agenzia Frontex secondo la quale negli ultimi 7 mesi ci sono stati 340.000 nuovi arrivi. La pressione maggiore è quella subita da Paesi come l’Italia, la Grecia, l’Ungheria.

28 Najib Zazal è un migrante afgano giunto nell’ex-Repubblica Yugoslava di Macedonia: “Qui non abbiamo niente” dice. “C‘è chi dorme sui binari del treno chi in pieno sole, ci sono tanti bambini malati e per accogliere le persone malate non c‘è assolutamente nessuna struttura”.

A far registrare un incremento dei flussi migratori sono sia la rotta che passa dal Mediterraneo orientale che quella che passa dai Balcani.

Giovedì la Francia e il Regno Unito firmeranno a Calais un nuovo accordo di cooperazione per affrontare la crisi dei flussi migratori con misure specifiche contro le reti criminali degli scafisti e dei trafficanti di esserei umani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arrestati gli 8 scafisti del barcone dove sono morti 49 migranti a Ferragosto

UE: "Presto i fondi alla Grecia per i migranti"

Estonia, la premier Kallas si dimette: guiderà la diplomazia dell'Unione europea