Afghanistan, taleban assaltano una corte d'appello

Afghanistan, taleban assaltano una corte d'appello
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un commando taleban ha assaltato la corte d’appello di Mazar-i-Sharif, città del nord dell’Afghanistan. Vestiti con divise militari, gli assalitori

PUBBLICITÀ

Un commando taleban ha assaltato la corte d’appello di Mazar-i-Sharif, città del nord dell’Afghanistan. Vestiti con divise militari, gli assalitori hanno sparato a lungo nell’edificio che ospita anche l’ufficio del procuratore e un comando di polizia. Almeno 8 i morti, 10 secondo alcune fonti e una quarantina i feriti. Tra le vittime, il capo del distretto di polizia.
L’attacco è stato subito rivendicato da un portavoce dei taleban.
Mazar-i-Sharif, capoluogo della provincia di Balkh, era finora considerata una città relativamente tranquilla, dove scarsa è la presenza di gruppi antigovernativi. I taleban intendono probabilmente alzare il livello dello scontro proprio mentre il presidente della Repubblica Ashfraf Ghani cerca di convincerli ad avviare un processo di pacificazione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rifugiati al confine con l'Afghanistan: cacciati dal Pakistan, bloccati dai talebani

Terremoto in Afghanistan, nuova scossa 6.3 nella provincia di Herat: 700 case distrutte a Chahak

Terremoto in Afghanistan, quasi 2500 le vittime. Si scava ancora sotto le macerie