EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Papa Francesco, primo Angelus del 2015: ''La pace è possibile''

Papa Francesco, primo Angelus del 2015: ''La pace è possibile''
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

‘‘Non più schiavi ma fratelli’‘: è il cuore del messaggio che Papa Francesco ha rivolto nella sua prima omelia del 2015 davanti a circa 50mila

PUBBLICITÀ

‘‘Non più schiavi ma fratelli’‘: è il cuore del messaggio che Papa Francesco ha rivolto nella sua prima omelia del 2015 davanti a circa 50mila persone in piazza San Pietro. Il 1 gennaio di ogni anno la Chiesa, dal 1968, celebra la Giornata mondiale della pace: da qui parte l’appello del Pontefice che fa leva sulla responsabilità di ognuno.

“Oggi è la Giornata mondiale della pace. Non più schiavi ma fratelli: ecco il messaggio di questa giornata, perché le guerre ci fanno sempre schiavi. Un messaggio che ci coinvolge tutti, tutti siamo chiamati a combattere ogni forma di schiavitù e ha costruire fraternità. Ricordate bene: la pace è possibile, alla radice della pace c‘è sempre la preghiera’‘, ha detto il Pontefice.

Papa Francesco in più occasioni ha parlato della situazione drammatica dei cristiani che vivono nelle regioni del Medio Oriente.

Per l’Iraq il 2014 con 15mila morti è stato l’anno più sanguinoso dal 2007, secondo il governo. 22mila i feriti a causa dell’offensiva dei jihadisti sunniti dell’Isil che hanno conquistato vaste regioni del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pasqua, il Papa: "Fermare venti di guerra, scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev"

Papa Francesco: "Preghiamo per le vittime di Mosca e per la pace", ma non legge l'omelia

L'autobiografia di Papa Francesco: "quando stavo male c'era chi pensava già al conclave"