EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Germania, arrestato per spionaggio assistente di europarlamentare AfD: Jian Guo informava la Cina

La bandiera della Repubblica popolare cinese
La bandiera della Repubblica popolare cinese Diritti d'autore Hannes P Albert/ 2024, dpa (www.dpa.de)
Diritti d'autore Hannes P Albert/ 2024, dpa (www.dpa.de)
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Jian Guo viveva in Germania dal 2002 e secondo le autorità tedesche l'assistente parlamentare del politico di Alternative für Deutschland sarebbe un informatore di Pechino

PUBBLICITÀ

Un collaboratore di Maximilian Krah, capolista del partito di estrema destra Alternative für Deutschland (Afd) alle elezioni europee, è stato arrestato oggi a Dresda perché sospettato di spionaggio a favore della Cina.

Come riferisce l'emittente radiotelevisiva Ard, si tratta di Jian Guo, cittadino tedesco di origini cinesi accusato di aver trasmesso al ministero per la Sicurezza dello Stato di Pechino informazioni relative ad "attività parlamentari". Inoltre, l'assistente di Krah avrebbe spiato oppositori cinesi in Germania.

"Ho appreso dell'arresto del membro del mio staff, Jian Guo, dalla stampa questa mattina. Non ho altre informazioni. Spiare per uno Stato straniero è un'accusa grave. Se le accuse si riveleranno fondate, ciò comporterà l'immediata cessazione del rapporto di lavoro del signor Guo con me", ha commentato Krah.

Arrivato a Dresda come studente nel 2002, Guo si sarebbe offerto come informatore alle autorità tedesche circa dieci anni fa. Tuttavia, la proposta fu respinta perché il futuro collaboratore di Krah era considerato inaffidabile e un possibile agente doppio della Cina.

Arresti in Germania per spionaggio per conto di Russia e Cina

Quello di Guo è il secondo arresto di presunte spie cinesi avvenuto in Germania in 24 ore, dopo la cattura ieri dei coniugi Ina ed Herwig Fischer a Duesseldorf e di Thomas Reichenbach a Bad Homburg. Tuttavia, questo caso non dovrebbe essere collegato con quello di Guo.

A sua volta, Krah è implicato nello scandalo "Voice of Europe", in cui si sospetta che politici di estrema destra di vari Paesi membri dell'Ue abbiano ricevuto finanziamenti dalla Russia per attività di propaganda a favore del Cremlino.

Secondo indiscrezioni diffuse dal sito web "T-online.de", Krah avrebbe ricevuto pagamenti anche dalla Cina. Occultati con diverse deviazioni, i flussi di denaro sarebbero arrivati a Guo, assistente di Krah al Parlamento europeo dove l'esponente di Afd è deputato dal 2019.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vi spieghiamo la polemica di questa edizione del Festival del Cinema di Berlino

State of the Union: Erdogan e Mitsotakis riprendono gli incontri diplomatici. Tblisi in sommossa

La Juventus esonera Allegri